Fabrizio Proietti

Nov 012015
 
La carriera, il talento e l’epilogo dello scrittore più scomodo del dopoguerra: un delitto di stato di cui i libri di scuola non parlano mai

A quarant’anni dalla morte, slowcult vuole ricordare la figura, le opere, la storia e l’eredità di Pier Paolo Pasolini

Sep 032015
 
Le ritmiche, i suoni, il calore… Manu Chao e la sua arte, il mondo multiforme di un perenne innovatore

I ritmi incalzano ed il parterre diventa immediatamente una bolgia, con Manu che dal palco si sbraccia battendosi ripetutamente il petto con il microfono, facendo così sentire “il suo cuore” e ringraziando i presenti invitando tutta Vulci a cantare e danzare

Aug 042015
 
Il punto di partenza degli Africa Unite

Freschi di pubblicazione del nuovo lavoro Il punto di partenza, scaricabile gratuitamente dal loro sito ufficiale, i musicisti di Pinerolo ripropongono nella data romana un vasto campionario di successi del passato sapientemente amalgamati alle composizioni presenti nell’ultimo lavoro,

Jul 232015
 
Suspiria, Argento ed i Goblin: i capolavori non invecchiano al cospetto di un’organizzazione arrugginita

Ed il problema principale di questa nuova proiezione romana riguarda proprio la fotografia, o meglio i colori che pervadono le sequenze di Suspiria. Già, perché la principale pecca è rappresentata proprio da una pessima resa della pellicola, probabilmente imputabile al proiettore piuttosto che alla “pizza” e che restituisce un negativo fastidiosamente virato sul verde,…..

Jul 062015
 
Slipknot: dietro la maschera, il massacro sonoro

Ma quando salgono sul palco i nove dell’Iowa la musica (è proprio il caso di dirlo) cambia immediatamente: con le consuete tute da carcerato abbinate alle maschere d’ordinanza, la voce di Corey Taylor rompe gli indugi ed immediatamente infiamma il pubblico presente (non moltissimo, per la cronaca) con l’attacco di XIX seguito dall’infuocata Sarcastrophe

Jun 152015
 
Youth- La Giovinezza

…momenti di altissima cinematografia che fanno di Youth un’opera che apre al futuro senza ignorare il passato seppur doloroso esso sia stato, scandagliando a fondo le coscienze dei propri protagonisti e resistendo alla tentazione di sprofondare nel “troppo conciliante”, una sorta di capitolo a sé stante ma in qualche modo integrativo del precedente La Grande Bellezza..

May 212015
 
COBAIN - Montage of Heck

Cobain- Montage of Heck si dimostra quindi deludente, proprio in considerazione del fatto che si parla di un docu-film realizzato nel lunghissimo arco temporale di otto anni, pienamente sufficienti a Morgen per descrivere assai più dettagliatamente le sfaccettature caratteriali di uno degli attori principali degli ultimi decenni musicali.

Mar 082015
 
La nuova realtà degli Afterhours. Manuel Agnelli, il teatro… e coloro che si fidarono

Fortunatamente, il ritorno sulle scene degli Afterhours dopo le lacerazioni interne che hanno investito il gruppo nei mesi recenti, rifulge d’una bellezza scintillante ed energica, nell’ambito di una tournée che si snoda tra i teatri di mezza Italia, intitolata coerentemente Io so chi sono.