Fabrizio Fontanelli

Oct 172018
 
Mark Geary : Suvvia Roma!

Al di là dell’Irish Folk e dietro Damien Rice e Glen Hansard ci sono tantissimi autori che sanno davvero come scrivere una canzone. Mark Geary è uno di questi. Attivo discograficamente sin dal 2002, Mark Geary si fece subito notare nel giro del famosissimo locale di New York, Sin-è, gestito dal fratello di Mark e frequentato da tantissimi musicisti incredibili, uno su tutti Jeff Buckley che ci registrerà un famosissimo ep nel 1993, l’anno prima di esplodere con “Grace”. Ora Mark Geary ha all’attivo cinque album, è tornato a vivere in Irlanda e vanta, oltre le proprie produzioni, anche piccole parti da attore e partecipazioni a svariate colonne sonore, ma lo trovate sempre in tour con la sua fida chitarra Martin.

Jun 252018
 
Una nuova Etichetta a Roma made in Tor Pignattara: Oltre le Mura Records

Oltre le mura records: Una nuova etichetta discografica è nata nel cuore di Tor Pignattara! Una etichetta che nasce per volere di un manipolo di attivissimi musicisti romani con la volontà di reagire alla crisi culturale che il nostro Paese, e non solo, sta attraversando.
Produrre e promuovere artisti e musica di qualità senza badare a tendenze dell’ultimo minuto. Questo è lo spirito. Appassionarsi ai progetti, mettersi a totale disposizione degli artisti che sappiano raccontare il mondo che ci circonda fornendo loro gli strumenti per esprimersi a 360 gradi.

Apr 052018
 
Antonio Pignatiello: Un diario di bordo speciale condiviso con Slowcult

Riceviamo e volentieri pubblichiamo uno speciale diario di bordo di una preparazione di un nuovo viaggio. Antonio Pignatiello dopo il grande riscontro di “A sud di nessun nord” sta tornando con un un suo nuovo album e ci racconta le sue sensazioni prima di prendere strumenti e valigie dirigendosi dove lo porta la sua musica

Feb 252018
 
New Italian Sounds: Breaking the Fence, Odiens, Barack

Riprendiamo il nostro viaggio nell’Italia che suona e ripartiamo da Padova. Nonostante il nome inglese, la band padovana ci offre un ep di sei brani di un bel rock molto ben cantato e suonato. La band già dal nome è uno statement…

Feb 052018
 
Time's up! Arte contro la violenza sulle donne

Il Beba di Roma storico locale di San Lorenzo si tingerà tutto di rosa giovedì 8 Febbraio!

Slowcult presenta quattro grandi proposte al femminile, tutte rigorosamente in acustico per presentare quanto di meglio sta offrendo Roma come proposta di artiste indipendenti e allo stesso tempo l’occasione di parlare di un tema purtroppo mai fuori di moda, ma anzi sempre tragicamente attuale come Il femminicidio. una piaga da combattere senza tregua, ogni giorno. E non si deve mai smettere di sottolinearlo e di mettere in risalto di quanto accade tra le mura domestiche e non.

Jan 302018
 
L'Operazione: Cosa si fa per un letto d'ospedale?

L’Operazione, la piece teatrale scritta e diretta da Stefano Reali e che vede la partecipazione di un cast d’attori davvero ben azzeccati, da Antonio Catania, Maurizio Mattioli, Nicolas Vaporidis e Gabriela Silvestri, è un perfetto mix di commedia all’ italiana e di giallo a tinte noir. Una storia di amicizia, di tradimenti, di slealtà che fa sorridere, ma anche pensare.

Dec 072017
 
Mama’s Blue Rose Band : "Du Doo Du"

A cento anni dalla prima incisione di un brano jazz, nasce la MAMA’S BLUE ROSE BAND. Una band che ha nel suo dna il Jazz della Golden Age e che ci riporta agli Speakeasy e delle affascinanti ballrooms che vedevano all’epoca delle top performances dei più grandi musicisti.
Uno Swing nato da un rovistare nei banchi londinesi di Portobello Road, in cerca di arrangiamenti musicali di brani jazz.: MAMA’S BLUE ROSE campeggiava su un fascicoli di spartiti edizione 1935. I brani sconosciuti all’interno fecero da repertorio della band e lo spirito dell’epoca riprese vita nelle prime prove della formazione. La Mama’s Blue Rose Band si esibirà il 18 dicembre all’Auditorium Parco della Musica di Roma.Un concerto natalizio in pieno Swing Mood dunque.