Francesco Grano

Jul 292019
 
Domino

Senza mai essere presuntuosa e, così, mirare a quell’Olimpo dei capolavori cinematografici, Domino rimane un’opera (nonostante i trenta minuti di tagli subiti nel montaggio finale, le difficoltà con la produzione danese e un battage pubblicitario decisamente poco consono per un professionista come Brian De Palma) complessivamente di buona qualità-

May 312019
 
John Wick 3 – Parabellum

John Wick 3: Parabellum procede con il pedale dell’acceleratore schiacciato a tavoletta; è un film in cui l’addizione di personaggi, sottotrame e scene chiave invece che risultare ridondante funge da carburante per tutti i 130 minuti della sua durata.

May 072019
 
Noi

“Noi” guarda all’America di oggi, a quel melting pot di mondi e culture ancora in preda al razzismo, all’ omofobia, alla politica non tollerante e chi più ne ha più ne metta.

Apr 092019
 
True Detective 3

Torna la coppia di detective dai caratteri e dalle visioni del mondo contrapposte; non ci sono più l’immenso Rustin Cohle di Matthew McConaughey e il perfetto Martin Hart di Woody Harrelson: qui il testimone è passato al Premio Oscar Mahershala Ali e a Stephen Dorff che danno volto, fisico e grinta ai due protagonisti Wayne Hays e Roland West.

Mar 282019
 
Triple Frontier

Avvincente e senza neanche un attimo di noia nei momenti più placidi e introspettivi, Triple Frontier è la prova della maestria e del talento di J.C. Chandor il quale, in passato, è riuscito a deliziare lo spettatore con i già citati A Most Violent Year e All Is Lost e che qui, avendo virato verso un genere a lui nuovo, dimostra di come sia possibile portare a compimento determinate sfide cinematografiche.

Mar 042019
 
Roma

Dopo la conquista strameritata del premio Oscar come miglior film straniero, torna nelle sale il capolavoro di Cùaron. Slowcult ripropone la recensione di Francesco Grano, ad uso di coloro che approfitteranno di questa seconda chance per vedere Roma sul grande schermo.

Feb 142019
 
Polar

Tra sparatorie, iperviolenza, momenti grotteschi e black humour Polar è un film che scorre senza un attimo di noia (e di tregua) per tutti i suoi centodiciannove minuti di durata.