Francesco Grano

Jun 142018
 
La truffa dei Logan

In fondo, ancor prima di essere un film di rapina – anche se in salsa leggera –, il ventottesimo lungometraggio cinematografico di Soderbergh è una riflessione sui rapporti umani, sociali e familiari all’interno del XXI secolo.

May 312018
 
L’isola dei cani

Dagli esordi ad oggi Wes Anderson è sinonimo di garanzia all’interno del variegato panorama cinematografico. Troppo riduttivo etichettare i suoi lavori come semplici film in quanto ogni sua pellicola è, da una parte, una vera e propria opera d’arte

May 232018
 
A Beautiful Day

Tra sprazzi di brutale e disperata violenza, flashback, tempi lenti e dilatati e momenti dal ritmo più conciso, A Beautiful Day si conferma come un ottimo prodotto dal forte impianto scenotecnico (una regia solida, una superlativa fotografia e un’ottima colonna sonora, a volte dal sapore decisamente lynchiano, ma di certo non un film perfetto e non privo di qualche lieve difetto)

May 032018
 
A Quiet Place

A metà strada tra la fantascienza più classica, ovvero quella incentrata sul terrore proveniente dall’ignoto e su quell’horror più artigianale figlio degli anni Settanta e Ottanta, A Quiet Place si avvale di quell’impianto lovecraftiano basato sul perenne gioco del vedo non vedo e sull’orrore più suggerito che mostrato

Apr 252018
 
Un sogno chiamato Florida

Al di fuori delle sicure mura del motel, rappresentato come un castello inespugnabile e rifugio franco di un microcosmo corale di situazioni e persone, c’è il mondo, quello vero, che non fa sconti a nessuno, in cui la dignità di una madre (o di più madri) viene annullata e mercificata fisicamente pur di non rinunciare al proprio figlio e all’amore, filiale e genitoriale, reciproco e incondizionato

Apr 102018
 
Tonya

Tra alternanza dei vari punti di vista, utilizzo dello split screen e personaggi che infrangono la quarta parete Tonya procede su due binari paralleli che, inevitabilmente e disastrosamente, vanno a collidere: da un lato quello della professione di sportiva incentrato sui sacrifici, gli amari fallimenti e le meritate vittorie, dall’altro lato, invece…

Mar 292018
 
Lady Bird

Nonostante la presenza di luoghi comuni che, a primo acchito, potrebbero sembrare altamente stereotipati e abusati da tanta filmografia appartenente al genere, Lady Bird riesce ad andare al di là dell’archetipo del film generazionale e di formazione.

Mar 222018
 
Il filo nascosto

Nel folto e ampio panorama cinematografico internazionale Paul Thomas Anderson non solo è riconosciuto come uno dei più interessanti e influenti registi statunitensi, bensì come un autore capace di portare sul grande schermo le storie di personaggi altamente sui generis.

Mar 112018
 
The Disaster Artist

Tra deliri “d’autore”, capricci senza senso e giorni di riprese asfissianti e sfiancanti, The Disaster Artist è la messa in scena del coronamento di un sogno che, nonostante abbia più le connotazioni di un incubo ad occhi aperti, prende forma consacrando The Room sì come opera bistrattata e fatta a pezzi dalla critica di mezzo mondo ma – parimenti – diventata nel corso degli anni oggetto di culto tra gli appassionati e nelle proiezioni di mezzanotte

Mar 012018
 
L'ora più buia

Con piglio registico sicuro di sé e con un cast di prim’ordine L’ora più buia si conferma un biopic semplice ed essenziale di stampo classicista, che non cerca di sorprendere con trovate visive all’avanguardia o manierismi di sorta