Aug 242017
 
New Italian Sounds: The Shape, The Castillos, Fujima, Soar

Anche se un po vecchiotto (ma la musica si sa non invecchia mai, anzi migliora con il viverla, con il consumarla, con l’indossarla) vale assolutamente la pena di cercarlo. Ecco i veronesi The Shape e il loro “Lonely Crowd” Eleggo la loro “Sunshine” uno dei pezzi da ascoltare senza tregua, ma non solo di estate.

Mar 022017
 
Alessandra Celletti: un pianoforte sempre 'on the road'

Con grande eleganza e soprattutto con quel tocco di ironica leggerezza che è fondamentale per mantenere in vita il soffio creativo, Alessandra Celletti nelle sue esibizioni interpreta il repertorio dei pianisti del ’900 assieme alle proprie composizioni.

Jan 192017
 
Il ritorno di Erica Romeo

Di nuovo attiva sul fronte discografico e live ecco che incontro ancora Erica Romeo, cara amica di Slowcult. Un incontro molto interessante per un’artista di grande qualità e molto poco italiana come approccio sia mentale che di suono. Una strada che l’ha portata da essere una folk singer a un’elegante cantante che si muove su suoni molto raffinati e avvolgenti. Ecco l’intervista per Slowcult!

Dec 152016
 
Il volo musicale di Francesca Romana Fabris

Francesca Romana Fabris è una cantautrice che vive tra l’Italia e l’Inghilterra ormai da 8 anni, con al suo attivo 4 album, due di musica tradizionale e 2 di musica originale, sue canzoni in uno stile tra il folk e il jazz. Dopo averci condiviso il palco anche per l’evento di Slowcult “Musica in Emergenza” per raccogliere fondi per le popolazioni colpite dal terremoto ecco che l’incontriamo per farci raccontare di lei e della sua musica