Jul 302018
 

johnny-cash-gods-facesMi affascina molto l’interpretazione di un antico pezzo folk americano, “God’s Gonna Cut You Down” interpretato dalla stupenda voce di Johnny Cash. La produsse poco prima di morire. Il testo narra di un trovare una “redenzione” di sapore cristiano, su una vita vissuta un po da “maledetto”. Sorprendente fu che il pezzo sia stato l’ultimo del musicista americano. La meravigliosa regia in B/N di Tony Kaye, quello che girò il particolare e forse controverso film “American History X”. E sorprendente è la partecipazione di così tanti artisti famosi, che sembrano omaggiare la scomparsa di Johhny Cash.

Morte, ma sopratutto Redenzione sono i temi del testo e del video.

I personaggi sono: Iggy Pop, Kanye West, Chris Martin (cantante dei Coldplay), Kris Kristofferson, Patti Smith, Terrence Howard, Flea, Q-Tip, Adam Levine (cantante dei Maroon 5), Chris Rock, Justin Timberlake, Kate Moss, Sir Peter Blake (il disegnatore della copertina di “Sgt. Peppers Lonely Hearts Club Band”), Sheryl Crow, Dennis Hopper, Woody Harrelson (protagonista di “Natural Born Killers), Amy Lee (cantante degli “Evanescence”), Tommy Lee, the Dixie Chicks, Mick Jones (chitarrista dei “Clash”), Sharon Stone, Bono, Shelby Lynne, Anthony Kiedis, Travis Barker (batterista dei “Blink-182″), Lisa Marie Presley, Kid Rock, Jay-Z, Keith Richards, Billy Gibbons (chitarrista dei “ZZ Top”), Corinne Bailey Rae, Johnny Depp, Graham Nash, Brian Wilson, Rick Rubin, Owen Wilson e Jerry Lee Lewis.

God's gonna Cut you down

Versi suggestivi del testo sono:

Oh santo cielo, lascia che ti dica la novità

la mia testa è stata benedetta dalla rugiada della mezzanotte,

mi sono inginocchiato parlando all’uomo di Galilea,

Lui mi parlò con quella voce così dolce.

Pensavo di aver udito il passo strascicato del piede di un angelo,

Lui chiamò il mio nome e il mio cuore si fermò,

Quando disse “John,vai e fai la mia Volontà”

oppure:

Bene, tu puoi lanciare il sasso e nascondere la mano,

agendo nella oscurità contro i tuoi simili,

ma è sicuro che come Dio ci ha fatto neri e bianchi,

quello che si trova all’oscuro verrà fuori alla luce…

Sembrerebbe che non ci sia una specifica traduzione in italiano di “cut you down”; gli esperti in rete traducono il titolo ed il ritornello in “Dio ti taglierà fuori”.

Qualche complottista peggio di me affermerebbe che dietro la regia, ci sia qualche messaggio massonico. A parte Bono, tutti vengono ripresi partendo dall’occhio sinistro: inoltre ( ma questo è attendibile) il pluri-miliardario rapper Jay-Z, come il suo solito, mima con le mani la piramide massone, essendo lui un’appartenente alla setta degli illuminati.

Forse il senso sarebbe quello di influenzare in maniera subliminale una redenzione rock? Chissà!

Fantasia o realtà, il testo è illuminante, la canzone reinterpretata stupenda, il video molto suggestivo; “comunque” trapela un segnale Spirituale e sta a noi coglierlo e renderlo Profondo e Lucente.

Marco Mazzeo

 Leave a Reply

(required)

(required)

*


You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>