May 312016
 

Roma, 4 giugno 2016 a partire dalle ore 10.

 

ugoforno 04giuIn occasione dell’anniversario della morte, il gruppo di Amici e Parenti di Ugo Forno organizza una passeggiata musicale nei luoghi dove “Ughetto” visse e concluse la sua breve vita.
Aveva compiuto da poco 12 anni e viveva al Nemorense con la sua famiglia.
La foto che lo ritrae ci mostra un ragazzino dallo sguardo sveglio e dai pantaloncini corti. Il 4 giugno i soldati americani entrarono in Roma, ma dalle parti in cui vivevano i Forno non erano arrivati. Lì la mattina del 5 giugno era corsa voce che i tedeschi, in ritirata verso il nord, stavano minando il ponte ferroviario sull’Aniene, per farlo saltare. Ugo Forno aveva nascosto sotto il letto delle armi trovate probabilmente nei giorni precedenti a Villa Savoia, oggi Villa Ada. Le prese, scese in strada, radunò un gruppo di giovani, tutti insieme raggiunsero le alture di Piazza Vescovìo accanto alla Salaria e da lassù fecero fuoco sui guastatori tedeschi che stavano piazzando le cariche esplosive sui tralicci del ponte.
I tedeschi risposero, anche a colpi di mortaio. Ugo Forno fu colpito al pari di un altro giovane combattente. Quando in seguito gli fu dato un riconoscimento come «partigiano» alla voce formazione scrissero «in proprio». Il ponte è ancora lì, ci passano i treni dell’Alta Velocità. Oggi Ughetto è stato onorato con la medaglia d’oro al valore civile.
Per continuare a ricordare Ughetto, gli amici e parenti, in collaborazione con Slowcult, l’associazione culturale Eutopia e l’associazione culturale Ottavo Colle organizzano una passeggiata musicale della memoria, alla quale parteciperanno Felice Cipriani, storico della memoria ed autore della biografia ‘Il ragazzo del ponte’, il giornalista Lorenzo Grassi, curatore del sito www.ugoforno.it, Fabrizio Forno, nipote di Ughetto ed Irene Ranaldi, sociologa urbana e presidente dell’associazione Ottavo Colle.

Le tappe dell’itinerario saranno scandite dai contributi musicali di Traindeville, Her Pillow, Alberto Marchetti, Susanna Ruffini e Stefania Placidi.
Ecco il programma della mattinata

Partenza alle 10 dalla Scuola Media Statale “Luigi Settembrini”.
Ore 10.45 – Via Nemorense 15 Casa di Ughetto;
Ore 11.15 – Parco Nemorense – Stele dedicata a Ughetto;
Ore 11.50 – Giardino Ugo Forno in via Mascagni angolo via Mancinelli;
Ore 12.15 – Ponte ferroviario sulla Ciclabile da Prato della Signora.   

Per maggiori informazioni www.ugoforno.it - tel.3486709489.

Per il racconto di Ughetto ringraziamo Paolo Brogi

 Leave a Reply

(required)

(required)

*


You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>