Sep 212017
 

Lali Puna; Two Windows (2017 Morr Music)

★★★½☆

lali puna two windowsDopo un lungo silenzio (il precedente lavoro, Our Inventions risale al 2010) ecco tornare la band teutonica di Valerie Trebeljahr, il primo dopo l’abbandono di Markus Acher (Notwist). L’attesa è premiata da un risultato all’altezza delle aspettative e della reputazione del gruppo, che si conferma tra i maggiori esponenti di un electro-pop di ottima fattura e di grande valore. L’album (il quinto della band) si apre alla grande con la title track, in cui la voce come sempre sussurrata di Valerie sembra voler ribadire “siamo tornati, grazie per averci aspettato”. L’inizio di Wear My Heart risulta un chiaro omaggio a Laurie Anderson, per poi svilupparsi con estrema delicatezza e dolcezza, con sonorità da carillon 3.0 ed un incedere accattivante. Arriva poi uno dei brani migliori della raccolta, Bony Fish, in cui compare l’arpa di Mary Lattimore, che si integra perfettamente con i suoni sintetici e la delicatezza del canto intimista della Trebeljahr. Dopo qualche brano intelocutorio, i due brani che completano la dozzina chiudono in bellezza la raccolta: Everything Counts On, in cui collabora il giapponese trapiantato a Berlino MimiCof a.k.a. Midori Hirano: soluzioni melodiche e ritmiche molto Human League ma rallentate e dilatate, per poi finire con Head Up High, il cui titolo (a testa alta) ribadisce l’orgoglio e la convinzione del proprio percorso artistico di cui è imbevuta l’intera raccolta. Un album maturo e molto ben costruito, che non risente troppo dell’assenza di Markus Acher, frutto di due anni di lavoro, di certo in perfetta coerenza con la poetica espressa nei quasi vent’anni di carriera dei Lali Puna, che a novembre saranno in Italia per quattro imperdibili date (Torino, Bologna, Roma e Milano). Sarà un vero piacere riascoltarli dal vivo, quasi in contemporanea col ritorno in Italia dei Lamb, con cui condividono molti punti di vista ed atmosfere.

Recensione di Fabrizio Forno

 

 Leave a Reply

(required)

(required)

*


You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>