Jun 082010
 

Roma, Mads, 20 maggio 2010.

★★★☆☆

Basso, chitarra, batteria: ecco il rock nella sua versione essenziale e canonica.
I Polar for the Masses riescono anche dal vivo nella sempre difficile impresa di tenere in piedi una struttura apparentemente fragile come quella del trio rock per eccellenza, senza impoverire i suoni né eccedere in orpelli e sovrastrutture strumentali che renderebbero il risultato di difficile fruizione.
Scesi per la prima volta da Vicenza nella Capitale per presentare il recente album ‘Blended’, i tre confermano quanto di buono già espresso su CD, con un live set di grande energia e di forte impatto sonoro. Non capita molto spesso di assistere a un’ora così tirata e tesa al punto giusto, priva di pause e cadute di tono, con un approccio ed una presenza scenica davvero poco comuni nel panorama musicale italiano. Sudore, energia ed intensità: basso che colpisce la bocca dello stomaco, cassa in quattro puntuale e metronomica, pochi essenziali riff di chitarra e le due voci efficacemente distanziate di un’ottava che completano il quadro.
Tra i brani più riusciti, ci piace ricordare l’intensa ‘Ready to Pay’, nuovo singolo della band, l’ipnotica ‘Nightclubbing’ e l’irrefrenabile energia pop punk di ‘The Duck’ che ha chiuso il concerto.
Al termine di questa tournèe i Polar sono intenzionati a dedicarsi al nuovo disco, che attendiamo con impazienza e speriamo di poter sentire presto dal vivo in un ambito più caloroso e degno dello spettacolo offerto. Peccato infatti per la scarsa presenza di pubblico presente stasera in sala: è davvero incredibile come una band del genere abbia un buon seguito in Danimarca ed in Spagna e non susciti il meritato interesse anche a Roma. Gli assenti, come sempre, hanno comunque torto.

Scaletta:
- Nothing’s wrong
- Let me be here
- Timer on the head
- I have a spark
- Hey hey
- Comes down
- Ready to play
- Nightclubbing
- No solution
- Life is brilliant
- Socks
- The duck

Recensione di Fabrizio
Foto di Vigo (Nerdsphotoattack)

 Leave a Reply

(required)

(required)

*


You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>