Mar 132017
 

Roma, Il Cantine, 17 marzo 2017, dalle ore 21.

02-locandina Cantine (1)Proseguendo il cammino che, parallelamente all’ormai decennale attività editoriale sul web, intende presentare dal vivo alcune realtà musicali degne dell’interesse della nostra testata, eccoci a proporre una serata particolare, che unisce, come dice la locandina “Punk Blues, Folk e musica popolare d’autore”.

Sul palco de Il Cantine di Via della Batteria Nomentana si esibiranno perciò Susanna Buffa e Stefania Placidi, che presenteranno lo spettacolo “Attraverso – Canti della tradizione popoIlare del centro Italia e non solo“.
La musica è storia e il canto popolare è la nostra storia, quella del popolo, la storia vista dal basso. La musica di tradizione orale da sempre gira intorno ai temi fondanti delle passioni e del lavoro e, con il sostegno della memoria, mantiene in vita gli ideali e diffonde un sapere empirico: quello delle voci ineducate e autentiche dei cantori, quello degli strumentisti abili a riprodurre con le mani i suoni della vita vera.
In un percorso canoro che attraversa la tradizione orale del centro Italia, Susanna Buffa e Stefania Placidi toccano i nodi dell’Appennino centrale, delle campagne dell’Agro Pontino, delle periferie romane, arrivando alle trincee della Grande Guerra e alle più distanti aree partenopee e dell’entroterra lucano

Arrivano invece da Milano i Guignol, per un concerto fortemente voluto da Slowcult. Nati nel ’99 dall’incontro di Pier Adduce ( voce, testi e chitarra) col chitarrista Alberto De Marinis e il batterista Andrea Dico’, iniziano mescolando influenze blues, folk a echi di chansonnier francesi e italiani, assumendo col tempo una sempre crescente fisicità e irruenza ritmico-rumoristica, tra intense ballate e sfuriate punk-blues, arrivano a Roma per presentare il loro ultimo album (il sesto) dal titolo “ABILE LABILE”, uscito nel febbraio 2016 , che consolida e cattura l’energia della nuova formazione, oltre che confermare l’ottima collaborazione con Giovanni Calella, nuovamente alla produzione artistica.

Il disco ottiene un consenso straordinario e unanime di critica sia su stampa specializzata cartacea ( Blow Up, Rockerilla, Buscadero, ecc…) che sul web. Da segnalare i singoli “L’uomo senza qualità” , “Salvatore Tuttofare”, di cui è stato realizzato anche  un videoclip, e la cover rimaneggiata completamente de “Il merlo” di Piero Ciampi.
Una serata quindi nella tradizione di Slowcult, che ama offrire proposte variegate, provenienti da luoghi e culture musicali diverse ma proprio per questo maggiormente stimolanti ed interessanti.

Il Cantine  - Via della Batteria Nomentana, 66 Roma -  Venerdì 17 Marzo dalle ore 21,00

Evento Facebook

 

 Leave a Reply

(required)

(required)

*


You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>