Search for "rezza" : 2/2 : » » Page 2

Meglio stasera che domani: Il teatro a casa tua

Meglio stasera che domani: Il teatro a casa tua

“Meglio stasera che domani”, Nuovo Cinema Palazzo, 10-11 maggio 2019 Ed eccoci all’opera terza della coppia Ivan Bellavista e Sandra Conti, che prima hanno resuscitato Moliére, e poi hanno messo in scena vite immaginarie. Adesso invece è tutto reale, ahimè, troppo reale: reale per la coppia di protagonisti (attori anche nella finzione) che, per tirare a campare, è costretta a svendere la propria arte a due coniugi, assecondando i loro capricci…

Stravinskij e Orff. Quando la danza diventa arte visiva.

Stravinskij e Orff. Quando la danza diventa arte visiva.

Le chant du rossignol (Balletto in un atto) – Musica: Igor Stravinskij – Coreografia: Lorca Massine (da un progetto incompiuto di Sergej Diaghilev e Leonide Massine) – Scene e costumi: Fortunato Depero – Interpreti principali: Alessandra Amato, Annalisa Cianci, Roberta Paparella, Giovanna Pisani, Marianna Suriano, Manuel Paruccini, Giuseppe Depalo, Antonello Mastrangelo, Emanuele Mulè Carmina Burana (Opera teatrale su tes…

“Operamolla” : tutti siamo malati

“Operamolla” : tutti siamo malati

“Operamolla” di Ivan Talarico e Luca Ruocco Roma, Teatro Orologio, fino al 1 marzo 2015   Dopo “La variante E.K.” sul tema del suicidio, e “g.U.F.O.” sul tema dell’alienazione, la trilogia dei DoppioSensoUnico si chiude con “Operamolla”, sul tema della malattia. Lo spettacolo è incentrato su come la malattia viene sentita sia a livello individuale che collettivo. Tre fratelli sono chiusi in una sorta di casa-bara che diventa il loro rifug…

ARTEr.i.e.: a Cantalupo in Sabina dal 3 al 6 settembre

ARTEr.i.e.: a Cantalupo in Sabina dal 3 al 6 settembre

Per l’undicesimo anno consecutivo  a Cantalupo in Sabina torna l’appuntamento con ARTEr.i.e. (leggasi semplicemente arterie); dal 3 al 6 settembre questo bel centro della bassa Sabina ospiterà tantissimi artisti tra attori, pittori, musicisti, cantanti, danzatori, affabulatori e chi più ne ha più ne metta. La rassegna di ipotesi espressive nata undici anni fa dalla fantasia di un gruppo di giovani del luogo, ha come scopo principale quello di fa…