Nov 052013
 

Elda Alvigini, Roma, Teatro Piccolo Eliseo, dal 22 al 27 Ottobre 2013

★★★★☆

Si possono ancora fotografare questi tempi veloci, voraci, si possono ancora fotografare i rapporti tra uomo/donna, genitori/figli e farti uscire dalla sala del teatro sentendoti meno solo, perché ci sei passato anche te in quel ginepraio di emozioni, dubbi, domande, certezze demolite e felicità ritrovate?
(e succede anche sei sei uomo, sia per il nostro lato femminile, sia perché a volte non cambia poi molto..).
Se avete assistito allo spettacolo di Elda Alvigini al Piccolo Eliseo di Roma, la risposta è assolutamente si. In un “One Woman Show” di un’ora la bravissima, intensa, divertente e sagace Elda ci prende per mano e con brio ci conduce nell’animo femminile, dall’infanzia all’adolescenza all’”età della ragione”. Per capire che alla fine forse non si cresce mai, sempre in delicato equilibrio tra un’adolescenza che non ci vuole mai lasciare e nuove e impegnative responsabilità. Ci si perde spesso, come Elda a volte sottolinea…e forse non ci si vuole mai ritrovare, coinvolgendo nei propri deliri e fantasie personali, genitori, amiche, amici, specie per quanto riguarda i rapporti con l’altro sesso.
Rapporti demoliti o costruiti a colpi di sms o di whatsup (gustosissimo come Elda racconta la diversità tra un sms e una wazzappata, e l’uso dei puntini nel sms che può svelare molto, anche più del sms stesso).
Elda riesce a prendere per mano la folta platea e a non esser mai banale, né a far calare l’attenzione sul suo racconto, con grande padronanza di scena, fascino e simpatia.
Una scenografia spoglia, ma efficace ruota attorno ai suoi ricordi, ai tempi in cui esisteva un partito della sinistra (e lei giura davanti a noi che è vero, all’epoca esisteva..) e a come un uomo di sinistra si distingueva da un uomo di destra. Un altro degli apici del monologo. Un monologo forse troppo breve, ma efficace, intenso a volte commovente che ci regala un Elda in grande spolvero.

Recensione di Fabrizio Fontanelli

 Leave a Reply

(required)

(required)

*


You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>