Mar 112019
 
I Racconti delle Nebbie

I Racconti delle Nebbie (Paolo Benvegnu e Nicholas Ciuferri) attraversano l’Italia con l’aggiunta di un disegnatore Fabio Avallone che in tempo reale ci descrive i personaggi delle storie che Nicholas ci racconta.Storie non legate tra loro, ma che raccontano l’uomo, le sue pulsioni, le sue introspezioni, i suoi sconvolgimenti emotivi e anche storie purtroppo molto attuali.

Dec 202018
 
Steve Wynn, Chris Cacavas (con Rodrigo D'Erasmo) & Graziano Romani : Poker d'assi a Le Mura

Ci sono serate dove delle fortuite coincidenze spazio temporali creano un evento che mette in circolo tante belle energie che rimbalzano da un lato all’altro della sala e dove tutti i colori diversi contribuiscono a creare una serata perfetta.

Dec 062018
 
Happy Birthday Joni Mitchell!

Viene portata una torta e Joni diligentemente soffia sulle candeline, continuando a ringraziare il pubblico con tutti gli artisti che la raggiungono sul palco per il gran finale, Joni lentamente si alza e si mette a ballare e a cantare fuori microfono “Big Yellow Taxi”.

Nov 252018
 
The Alarm: The Chant has just begun!

Una gran bella notizia per chi scrive: La Big Music è ancora viva e ne riprova è l’affollato concerto degli Alarm al bellissimo Slim’s di San Francisco.
Certo non sono più gli Alarm di “Declaration” o “Strenght” album fondamentali del punk folk fine anni ’80 e anni ’90, rimane sono l’attivissimo Mike Peters a tenere alto il nome e la fiamma, ma sin da quando Mike Peters sale sul palco è ben chiaro che quella fiamma è sempre vivida e l’animo rock è sopravvissuto ai decenni e alle mode musicali. Un concerto veramente vibrante, denso, con una “Rain in the summertime” che apre le danze, con Mike Peters che si divide su tre microfoni posti a ogni lato del palco. Un pubblico eterogeneo, con anche molti giovani a riprova che forse la rete, nonostante i tempi cosi veloci, può fare da grande memoria storica, almeno da questa parte dell’Oceano.

Oct 172018
 
Mark Geary : Suvvia Roma!

Al di là dell’Irish Folk e dietro Damien Rice e Glen Hansard ci sono tantissimi autori che sanno davvero come scrivere una canzone. Mark Geary è uno di questi. Attivo discograficamente sin dal 2002, Mark Geary si fece subito notare nel giro del famosissimo locale di New York, Sin-è, gestito dal fratello di Mark e frequentato da tantissimi musicisti incredibili, uno su tutti Jeff Buckley che ci registrerà un famosissimo ep nel 1993, l’anno prima di esplodere con “Grace”. Ora Mark Geary ha all’attivo cinque album, è tornato a vivere in Irlanda e vanta, oltre le proprie produzioni, anche piccole parti da attore e partecipazioni a svariate colonne sonore, ma lo trovate sempre in tour con la sua fida chitarra Martin.